Animali

Amici a quattro zampe

Salutare i nostri amici a quattro zampe non è una scelta semplice ma è oggettivamente inevitabile, come nel caso in cui si saluta un caro amico o parente. All'interno di queste situazioni, capire come salutare una parte importante della nostra vita è importante, anche e soprattutto nel rispetto di chi abbiamo conosciuto o con cui abbiamo passeggiato nel corso della nostra vita tra parchi e marciapiedi bagnati dalla pioggia. Rivolgersi ad un'agenzia funebre, nella misura in cui si vuole onorare una persona a noi vicina, è una scelta consapevole che ci fa confrontare con una realtà di cui abbiamo tutti consapevolezza. Clicca qui se vuoi scoprire di più in merito a quello che si può definire la celebrazione e la conclusione del corpo terreno di un uomo che forse, nel corso della sua esperienza, ha anche vissuto la fortuna di godere della compagnia unica di un animale domestico.

Ci sono personalità tranquille, a cui piace stare di fronte al camino, con un buon libro in mano ed un dolce gatto sulle ginocchia e chi, amante della luce solare, preferisce andare al parco a sporcarsi di fango con il proprio cagnolino avventuroso. Le personalità sono così tante al mondo e tutte con sfumature diverse che, fortunatamente, le diverse razze di gatti o cani, sanno adeguatamente rispettare. Per una persona che adora stare all'aria aperta, un cane di grande taglia è l'ideale, proprio perché spinge a fare lunghe passeggiate fuori casa e sotto il sole. Chi invece adora fare le coccole, ha sicuramente bisogno di un buon gatto bianco da strapazzare e spazzolare. Si sa, c'è chi è tipo da cane e chi da gatto ma, una cosa è certa e accomuna tutte queste personalità, ovvero l'amore per gli animali e la spassionata voglia di proiettarsi in un altro essere vivente.

Un arrivo consapevole

Gli animali domestici sono creature che ci accompagnano nel corso della vita, ci sostengono e cercano sempre di farci spuntare il sorriso dopo una giornataccia a lavoro, motivo per cui, bisogna dare loro una realtà dignitosa con la quale commemorarli e ricordarli. Sapere che nel corso della nostra vita, uno spazio, è dedicato ad un dolce gatto o ad un cane giocherellone, rincuora sempre gli animi più solitari, i quali manifestano spesso diffidenza verso gli esseri umani ma non verso gli amici a quattro zampe. Cosa riesce a dare un animale ad un essere umano che un altro essere umano non può dare? La risposta giusta è senza ombra di dubbio la leggerezza, quella che solo lanciando una palle e vedendola tornare indietro, può dare. Una leggerezza che si alimenta tutta di scodinzolate o di fusa e che, soprattutto, sa ascoltare. Ecco, lo snodo principale, il silenzio, una dote che solo gli animali hanno da offrire, o no?